home  news  contattaci  SEZIONE WAI - accessibilità

| A| B| C| D| E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z|
Cerca nel Sito

La Regione per la Cultura
Le banche dati del patrimonio culturale
Beni culturali
Spettacolo, mostre e attività culturali
Servizi per la cultura
Cinema e Marche Film Commission
Comunità Virtuale
> Principale  
ANCONA - Presentazione del Fondo musicale e archivistico Mancinforte Sperelli Serafini
Venerdì 6 dicembre , alle ore 17,30, presso lo Spazio incontri della Biblioteca "L. Benincasa", si svolgerà in collaborazione con l'ARIM (Associazione Marchigiana per la Ricerca e valorizzazione dei fondi musicali) la presentazione pubblica della donazione al Comune di Ancona della raccolta musicale del marchese Giancarlo Mancinforte Sperelli Serafini di Camerano (1921-2006)


Giancarlo Manciforte
Sperelli Serafini di Camerano nel corso della sua esistenza collezionò un ingente numero di opere liriche della produzione musicale occidentale al fine di esecuzione pianistica personale.

La collezione musicale, frutto di ricerche presso antiquari e editori di musica, consta di circa 1300 spartiti e partiture ripercorrenti la storia dell’opera dalle origini agli anni ’90 del secolo scorso, cui si aggiungono una collezione di libretti (120 rari, relativi prevalentemente a rappresentazioni marchigiane dei secc. XVIII e XIX, e altri 150 circa editi da Lucca, Ricordi e Sonzogno), miscellanee varie, dischi in 33 e 45 giri, volumi monografici ed enciclopedie specialistiche. La donazione comprende anche l’archivio di famiglia, consistente in 30 buste di documenti privati della famiglia Mancinforte Sperelli Serafini di Camerano relativi ai secoli XVII-XIX .

La donazione alla Biblioteca "Benincasa" del fondo Mancinforte, avvenuta grazie alla generosa scelta della consorte del marchese, Marchesa Fausta Maria Gaggiotti Mancinforte Serafini Sperelli, rende la Biblioteca "Benincasa" (e quindi la città di Ancona ) uno dei più notevoli centri di ricerca in Italia nel campo della musica, in particolare di quella operistica.

Durante la manifestazione sono previsti interventi della dott.ssa Maria Palma, della Soprintendenza Archivistica per le Marche, che parlerà su "L'archivio storico della famiglia Mancinforte Sperelli Serafini di Camerano" e della prof.ssa Paola Ciarlantini, musicologa marchigiana docente al Conservatorio di Bari, che illustrerà la natura della collezione musicale del marchese Mancinforte.

Seguirà un entracte musicale, realizzato in collaborazione con l'Istituto Superiore di Studi Musicali "G.B. Pergolesi" di Ancona, nel quale verranno eseguite, a cura del soprano Silvia Giannetti e della pianista Silvia Ercolani, composizioni tratte dal fondo Mancinforte. Due di esse sono opera del marchese Giancarlo Mancinforte, che fu anche compositore.

Per l'occasione è stato stampato un catalogo dei libretti antichi del Fondo Mancinforte, curato da Paola Ciarlantini, di cui sarà fatto omaggio agli intervenuti.

L'iniziativa si concluderà con un aperitivo.

In allegato il manifesto

6 dicembre 2013

Allegati
  
  Manifesto
Invia questo articolo Stampa/Print