home  news  contattaci  SEZIONE WAI - accessibilità

| A| B| C| D| E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z|
Cerca nel Sito

La Regione per la Cultura
Le banche dati del patrimonio culturale
Beni culturali
Spettacolo, mostre e attività culturali
Servizi per la cultura
Cinema e Marche Film Commission
Comunità Virtuale
> Principale  
TEATRO - I^ Festival Nazionale di Teatro Amatoriale «Ankon d’Oro» Premio Carlo Urbani
Il Claet (Centro Lettura e Attivita' Espressive Teatrali) di Ancona, in collaborazione con la F.I.T.A. (Federazione Italiana Teatro Amatori), la F.I.T.A. Marche (Federazione Italiana Teatro Amatori Marche), il Comune di Ancona e la Regione Marche e con il patrocinio dell'AICU e del Comune di Castelplanio, organizza il I^ Festival Nazionale di Teatro Amatoriale «Ankon d’Oro» Premio Carlo Urbani che si svolgerà ad Ancona dal 28 luglio al 2 agosto 2014.


            

I^ Festival Nazionale di Teatro Amatoriale «Ankon d’Oro»
Premio Carlo Urbani

Ancona, 28 luglio - 2 agosto 2014


Possono partecipare al Festival i gruppi teatrali non professionisti residenti sul territorio nazionale.

 

Le cinque compagnie finaliste rappresenteranno il loro spettacolo all'aperto presso la Mole Vanvitelliana o l’Anfiteatro romano (la sede è in via di definizione), ed in caso di maltempo presso il Teatro Panettone. Il Gruppo Teatrale CLAET esprime così il forte desiderio di promuovere nella città di Ancona, la dimensione del teatro amatoriale e di dargli un giusta collocazione accanto al teatro professionistico.

Perché

Per inaugurare una rassegna di teatro amatoriale in lingua nella città di Ancona al fine di presentare al pubblico anconetano alcuni fra i migliori spettacoli del circuito amatoriale nazionale;
Per dare spazio e voce al teatro amatoriale di qualità;
Per creare un'occasione di confronto e interazione con altre realtà amatoriali;
Per promuovere e valorizzare la città di Ancona ed il suo territorio;
Per contribuire a creare occasioni di crescita per l'economia locale;
Per ipotizzare di attivare delle sinergie costanti con i territori e gli enti di provenienza delle compagnie partecipanti;
Perché il progetto è patrocinato anche dalla F.I.T.A. Marche (fitamarche.it) e dalla F.I.T.A. nazionale (fitateatro.it) la più grande associazione di compagnie di teatro amatoriale che può vantare un ricco bagaglio di esperienze nell’organizzazione di festival.

Perché Carlo Urbani

Il Gruppo Teatrale CLAET ha voluto dedicare il premio del festival (premio del pubblico) a Carlo Urbani, “il medico che ha salvato il mondo,” illustre marchigiano, per commemorarlo e dare forza, alla sua straordinaria testimonianza: “Fate dei vostri sogni la vostra vita”, proprio nel decennale dalla scomparsa e un anno dopo la consegna del picchio d'oro alla memoria.

Gli spettacoli avranno luogo dal lunedì al venerdì con inizio alle ore 21.15 e la rassegna si concluderà sabato 2 agosto con la serata di premiazione.

 


Grazie alla famiglia Urbani ed all’associazione A.I.C.U. (Associazione italiana Carlo Urbani) al Claet è possibile dedicare il festival all'eroe di Castelplanio a cui sarà dedicata interamente la serata di premiazione, oltre che un convegno specifico a cui parteciperanno illustri esponenti di medici senza frontiere e dell'OMS.



Per saperne di più sul progetto clicca qui

  

Per sostenere liberamente la manifestazione clicca qui

 

 

BANDO IN ALLEGATO

 

 

4 marzo 2014

Allegati
  
  BANDO
Invia questo articolo Stampa/Print