home  news  contattaci  SEZIONE WAI - accessibilità

| A| B| C| D| E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z|
Cerca nel Sito

La Regione per la Cultura
Le banche dati del patrimonio culturale
Beni culturali
Spettacolo, mostre e attività culturali
Servizi per la cultura
Cinema e Marche Film Commission
Comunità Virtuale
> Principale  
PORTO SAN GIORGIO (AP) –In scena “Gli Innamorati” di Carlo Goldoni
Domani 14 marzo, la stagione del teatro Comunale realizzata da amministrazione e AMAT con il contributo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e della Regione Marche propone "Gli Innamorati" di Carlo Goldoni con protagonisti Isa Barzizza, Micol Pambieri e Stefano Artissunch che firma anche la regia



Prodotto da Synergie Teatrali e Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, e con nel cast Stefano De Bernardin, Laura Graziosi e Stefano Tosoni, Gli Innamorati è  una delle più fortunate opere di Goldoni e fu cavallo di battaglia di molte grandi attrici, dalla Ristori alla Duse. La commedia, divertente e romantica, racconta dell’amore tormentato di due giovani fra corteggiamento e seduzione: Eugenia, appartenente alla nobiltà milanese decaduta, e Fulgenzio, rappresentante della ricca classe borghese. Ostacolo alla loro felicità non i soliti impedimenti esterni, bensì l'orgoglio e la gelosia che l'uno prova nei confronti dell'altra. L’opera, ricca di situazioni comiche tipiche della commedia dell’arte, dispensa critiche alla società, ma approfondisce le sfumature psicologiche che ruotano intorno all'inquietudine d'amore dei due protagonisti per poi addentrarsi nelle trepidazioni delle donne sul rapporto amoroso.

 

Il ritratto della famiglia di Eugenia e Fulgenzio è molto simile a quello tipico della società attuale che, con la sua ipocrisia, il suo desiderio di apparire ed il suo consumismo patologico, incoraggia la netta percezione che si stia parlando proprio di noi. Il genio di Goldoni rende possibile questa attualità del testo oppure certe cose non cambiano mai, a prescindere dalle epoche?

 

La messa in scena procede con il ritmo di una festa e lo spettacolo sviluppa una narrazione letteraria, fantastica e suggestiva attraverso l’uso del corpo, della voce e della musica. In un gruppo di sei attori che compongono il cast della commedia, la straordinaria Isa Barzizza nel ruolo della zia Fabrizia e nel ruolo di Eugenia la talentuosa figlia d'arte Micol Pambieri.

 

Informazioni e prevendite: abbonamenti e biglietti in vendita presso la Biglietteria del Teatro Comunale aperta il giorno di spettacolo dalle ore 18. Info e prenotazioni biglietti ai numeri 392/3429126 e 346/6385246 e presso gli uffici AMAT tel. 071/2072439 [-lunedì venerdì, orario 10-16] www.amatmarche.net. Inizio spettacoli ore 21,15.

 

13 marzo 2013

 

Invia questo articolo Stampa/Print