home  news  contattaci  SEZIONE WAI - accessibilità

| A| B| C| D| E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z|
Cerca nel Sito

La Regione per la Cultura
Le banche dati del patrimonio culturale
Beni culturali
Spettacolo, mostre e attività culturali
Servizi per la cultura
Cinema e Marche Film Commission
Comunità Virtuale
> Principale  
PREMI - Maria Bartiromo è la vincitrice dell'Urbino Press Award 2014
La popolare giornalista e conduttrice televisiva di Fox Business Network Maria Bartiromo è la vincitrice dell'Urbino Press Award 2014, il premio italiano che ogni anno viene assegnato a un reporter americano. A darne l'annuncio ufficiale sarà l'ambasciatore d'Italia in Usa Claudio Bisogniero, il 15 aprile prossimo in occasione di un evento organizzato presso l'Ambasciata a Washington. Alla serata sarà presente la stessa Bartiromo, vera e propria "star" tra i reporter finanziari americani



«È un onore annunciare quale vincitrice della nona edizione del Premio una professionista del calibro di Maria Bartiromo», ha dichiarato
l'Ambasciatore Bisogniero.  «Lo stile inconfondibile e la straordinaria professionalità che l'hanno portata sugli schermi di milioni di telespettatori in tutto il mondo sono sinonimo di grande qualità nel giornalismo finanziario ed economico americano e internazionale», ha continuato Bisogniero. Maria Bartiromo lavora, dal gennaio 2014, per Fox Business Network come Global Markets Editor e conduttrice del programma "Opening Bell with Maria Bartiromo". Il suo week-end show "Sunday Morning Futures with Maria Bartiromo" e' stato lanciato il 30 marzo scorso su Fox News Channel (FNC). Ha iniziato la carriera negli anni ottanta a CNN per poi sbarcare a CNBC nel 1993, diventando la prima giornalista a trasmettere in diretta dal floor del New York Stock Exchange. È inoltre autrice di tre pubblicazioni sui mercati finanziari e Wall Street.

 

«La Regione Marche – sottolinea il presidente Gian Mario Spaccacontinua con grande convinzione ad essere al fianco di Urbino Press Award. Una iniziativa che si sposa perfettamente con la strategia regionale di valorizzazione e promozione della nostra terra attraverso il veicolo delle relazioni culturali. Quelle con gli Stati Uniti sono ormai da tempo consolidate, grazie anche a questo prestigioso premio giornalistico. Le Marche sono sempre più presenti sulla stampa Usa che guarda con crescente attenzione alle bellezze, al sapere, alla cultura della nostra regione. Premiare i più illustri rappresentanti del giornalismo americano significa rafforzare la stima reciproca che lega le due comunità ed accomunarle nelle importanti riflessioni sugli scenari mondiali nelle quali ogni anno ci accompagnano i vincitori».  

 

 «Maria Bartiromo – ha dichiarato lo stilista Giacomo Guidi, cofondatore del Premio - è una delle grandi firme del giornalismo statunitense. Con le trasmissioni televisive da Wall Street, gli articoli da opinionista su giornali e riviste, e come autrice di libri, Bartiromo è riuscita a raccontare con grande efficacia il complicato mondo della finanza. In questi ultimi anni abbiamo tutti compreso quando il nostro quotidiano, in qualunque parte del mondo si viva, sia fortemente influenzato dalle dinamiche dell’economia. Il lavoro di Maria Bartiromo ci ha aiutato a comprendere le evoluzioni dei mercati. Siamo orgogliosi di averla come vincitrice 2014 dell’Urbino Press Award. Il Premio arriva quest’anno alla nona edizione, e ancora una volta conferma gli altissimi livelli di prestigio e credibilità culturale raggiunti».

 

L'Urbino Press Award è presieduto da Giovanni Lani e negli ultimi anni ha premiato altre grandi firme del giornalismo americano: Diane Rehm, Michael Weisskopf, Martha Raddatz, Thomas Friedman, David Ignatius, Helene Cooper, Sebastian Rotella e Wolf Blitzer. Il Premio è organizzato con il sostegno della Regione Marche, della Città di Urbino e della Provincia di Pesaro e Urbino, dall'Ambasciata d'Italia e dall'Istituto Italiano di Cultura a Washington insieme alla Camera di Commercio e alla Piero Guidi.   

 

         www.comune.urbino.ps.it                   www.facebook.it/citta.diurbino

 

1 aprile 2014

Invia questo articolo Stampa/Print