home  news  contattaci  SEZIONE WAI - accessibilità

| A| B| C| D| E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z|
Cerca nel Sito

La Regione per la Cultura
Le banche dati del patrimonio culturale
Beni culturali
Spettacolo, mostre e attività culturali
Servizi per la cultura
Cinema e Marche Film Commission
Comunità Virtuale
> Principale  
CAMERINO (MC) - Il Premio Internazionale Massimo Urbani incontra Marche Vino&Jazz
Dal 5 al 7 giugno torna a Camerino il Premio Internazionale Massimo Urbani. Il contest jazz che premia la competenza musicale con un' occhio all' avanguardia - eredità del leggendario sassofonista Massimo Urbani -, sposa quest'anno un' altra iniziativa d'eccellenza della Regione: Marche Vino&jazz (MVJ), promossa dall' IstitutoMarchigiano Tutela Vini e Marche jazz Network




Dal 5 al 7 giugno 2014 torna a Camerino il
PremioInternazionale Massimo Urbani Il contest jazz che premia la competenza musicale con un' occhio all' avanguardia - eredità del leggendario sassofonista Massimo Urbani -, sposa quest'anno un' altra iniziativa d'eccellenza della Regione: Marche Vino&jazz (MVJ), promossa dall' IstitutoMarchigiano Tutela Vini (90% dell'export vinicolo regionale), e Marche jazz Network (100 concerti e più di 750 artisti italiani ed internazionali in oltre 50 Comuni della Regione).

L'iniziativa rientra in
Jazz&Wine d'Italia, in collaborazione con Europe Jazz Network (EJN). Il suo intento è quello di promuovere il turismo sostenibile nella regione, sfruttando le sue risorse d' eccellenza: eno-gastronomiche e culturali.

L'appuntamento con l'esperienza sublime è il 5 giugno al teatro Filippo Marchetti di Camerino, apertura della XVIII° edizione del Premio internazionale Massimo Urbani. Al termine del concerto PURPLE, eseguito dallo SPIRITUAL TRIO di FABRIZIO BOSSO(tromba) - ALBERTO MARSICO (organo) - ALESSANDRO MINETTO (batteria).

Il tributo degli Spirituals e della musica nera insieme al vino di alta qualità scelto da IMT delizierà il pubblico aggiungendo al piacere della musica quello del palato per i sapori della propria terra.

Il Premio Internazionale Massimo Urbani occupa un posto di rilievo tra le manifestazioni jazz su scala nazionale. Lo confermano i successi dei vincitori delle edizioni passate: Rosario Giuliani (1996), Gianluca Petrella (1998), Nico Gori (2000), Francesco Cafiso (2001), Alessandro Lanzoni (2006), fino al duo di Francesco Patti e Giacomo Tantillo (2012), e Daniele Cordisco (2013). Anche quest'anno una nuova promessa della musica jazz verrà lanciata sulla scena internazionale dalla giuria presieduta da Fabrizio Bosso, la sezione ritmica che accompagna i finalisti: Andrea Pozza (pianoforte) - Massimo Moriconi (contrabbasso) - Massimo Manzi (batteria). Dal fondatore del Premio Paolo Piangerelli e da Daniele Massimi, presidente dell' Associazione ed etichetta discografica MusiCamdo, che organizza il Premio.

Ogni anno la festa invade la cittadina Universitaria di Camerino e il teatro Filippo Marchetti trasformandoli in una roccaforte del jazz, con le scuole di Musica della Regione Marche: Bad Gang Big Band - diretta da Massimo Morganti e Opus 1 Big Band di Antonangelo Giudice, aperitivi, jam session, action painting jazz, dj set. Quest'anno anche una chicca per il jazz in fotografia: La Mostra fotografica dello storico fotografo Carlo Pieroni – Le Donne del Jazz - . Il tutto ruoterà intorno alle esibizioni dei finalisti di quest'anno che sarà proclamato il 6 giugno. 

Benvenuti Giovanni, Sax Tenore

Cordasco Marino, Pianoforte

D’Onofrio Fabio, Pianoforte

Foti Antongiulio, Pianoforte

Giuliani Matteo, Sax Alto

Macchia Eugenio, Pianoforte

Maiello Apollonio, Pianoforte

Menzella Gianfranco, Sax Tenore

Presti Alessandro, Tromba

Raimondi Daniele, Tromba

Sabia Michela, Voce

Simoni Lorenzo, Sax Alto

 

Oltre al concerto del 5 giugno in programma altri eventi imperdibili:

[6 giugno] DANIELE CORDISCO QUARTET - THIS COULD BE THE START , Daniele Cordisco (chitarra), Antonio Capasso (pianoforte), Dario Rosciglione (contrabbasso), Giovanni Campanella (batteria).

Dopo un anno ricco di soddisfazioni Daniele Cordisco torna al PIMU per presentarel'atteso primo disco da solista.

[7 giugno] CONCERTO DI ARILD ANDERSEN (Prix du Musicien Européen 2008 - contrabbasso), TOMMY SMITH (sax) PAOLO VINACCIA (percussioni).

Una combinazione del basso muscolare e melodico di Anderson con il volteggio e l'espressività di Smith, articolati dall'approccio unico e sensibile alla ballata di Paolo Vinaccia.

Visita il nostro sito per tutte le informazioni:

www.premiomassimourbani.com

Raggiungici su Facebook per il PIMU SOCIAL, puoi votare l'anteprima del tuo finalista preferito!

www.facebook.com/premiomassimourbani

In collaborazione con: Regione Marche, Provincia di Macerata, UNICAM, Comune di Camerino, AMAMI, Contram, Scuola di Italiano Dante Alighieri, ETRA – Accademia delle Arti Sceniche e Visive, Marche Tourism Network, Consorzio Marche Spettacolo, IMT – Istituto Marchigiano di Tutela Vini, Stikk.no Music Norway.

Partners: Marche Jazz Network, I-Jazz, Musica Jazz, JazzIt, All About Jazz, Jazzitalia, Jazz Convention, Umbria Jazz, Nuoro Jazz.  

Sponsors:

Banca della Provincia di Macerata,

Relais Villa Fornari, Hotel I Duchi, Hotel Roma, Ristorante Noè, Osteria del Vicoletto.

 

26 maggio 2014

 

Allegati
  
  Manifesto
  Programma PIMU 2014
Invia questo articolo Stampa/Print