home  news  contattaci  SEZIONE WAI - accessibilità

| A| B| C| D| E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z|
Cerca nel Sito

La Regione per la Cultura
Le banche dati del patrimonio culturale
Beni culturali
Spettacolo, mostre e attività culturali
Servizi per la cultura
Cinema e Marche Film Commission
Comunità Virtuale
> Principale  
MUSICULTURA - Il popolo di Facebook proclama due degli otto vincitori del Festival
Podio rosa per i due vincitori eletti dal grande pubblico della XXV edizione del Festival Musicultura, vincono Gabriella Martinelli con il brano “In un labirinto ad est” e Flo con la canzone “D’amore e di altre cose irreversibili “ . Le due giovani cantautrici sono state elette dal popolo di Facebook tra i 16 finalisti selezionati da Musicultura, il Festival che da 25 anni scopre nuovi talenti musicali e contribuisce al ricambio artistico-generazionale della canzone italiana di qualità.



Dopo un’ intensa  battaglia sul popolare social network a colpi di mouse  la cantautrice romana Gabriella Martinelli (nella foto) con un totale di 2511 voti e   la cantautrice campana Flo con 2272 voti,  si sono aggiudicate le simpatie e le preferenze del grande popolo del  web. Fin dai primi giorni in cui è stata aperta la gara, il contatore dei voti Facebook ha  girato vorticosamente, migliaia di profili e diari personali hanno raccolto e rilanciato l’attenzione per le canzoni finaliste di Musicultura, con un incremento che si è fatto esponenziale nelle ultime settimane, quando la “competizione” si è davvero infiammata.  

Hanno votato da ogni parte d’Italia oltre 14.000 persone e la pagina Facebook  di Musicultura in poco meno di un mese è passata da 25.000 a quasi 40.000 fan , tra le principali città da cui si è registrato il maggior interesse sui finalisti troviamo  Roma Napoli e Milano. Il grande pubblico ha espresso il proprio voto ascoltando le canzoni sia su Facebook, sia sintonizzandosi sulle frequenze di Radio 1 Rai, che da  diverse settimane sta dando  spazio e attenzione ai brani finalisti nelle principali trasmissioni  di punta della Radio. Terzi  con 1840 voti nella  classifica di facebook  il gruppo pugliese dei Cera Lacca  con il brano “Milano” seguiti a poche lunghezze di distanza dal maceratese Simone Cicconi  con la canzone “(Mi sento come fosse) il mio momento” che ha totalizzato  1800 voti.

Per la selezione degli altri sei vincitori del Festival procede a ritmo serrato il lavoro del prestigioso Comitato Artistico di Garanzia, la giuria di Musicultura che vede riunito il gotha del mondo della musica e della cultura italiana  tra cui ricordiamo : Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni Ennio Cavalli Carmen Consoli Simone Cristicchi, Teresa De Sio, Giorgio Faletti, Tiziano Ferro, Max Gazzè, Giorgia, Maurizio Maggiani, Dacia Maraini, Marta Sui Tubi, Gino Paoli, Pau (Negrita), Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Michele Serra, Daniele Silvestri, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti. I sei nomi degli altri vincitori verranno resi noti durante la conferenza stampa di presentazione del Festival, mercoledì 28 maggio a Roma nella sede RAI di Via Asiago,10  alle ore 12. Gli otto vincitori finali accederanno alle serate finali di Musicultura 2014, dove si esibiranno insieme ai big della canzone all’Arena Sferisterio di Macerata  il prossimo 20, 21, 22 Giugno,  in diretta su RAI Radio 1.

 

ELENCO FINALISTI MUSICULTURA 2014

CordePazze - La Rivoluzione

coreAcore - La cortellata

Mattanza - Occhiu non vidi

La Rappresentante di lista - La rappresentante di lista

Maldestro - Sopra il tetto del comune

Toto Toralbo -  Na strana canzone

Cera Lacca – Milano

Flo - D’amore e di altre cose irreversibili – VINCITRICE

Simone Cicconi - (Mi sento come fosse) il mio momento

Marlò – La donna di scorta

Calvino -  I fantasmi

Io non sono Bogte – Papillon

Gabriella Martinelli - In un labirinto ad est – VINCITRICE

Dulcamara - La strada del ritorno

Dante Francani - Tuta blu... o ballata dell’operaio

Equ - Eccetera eccetera

 

www.musicultura.it

 

26 maggio 2014

Invia questo articolo Stampa/Print