home  news  contattaci  SEZIONE WAI - accessibilità

| A| B| C| D| E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z|
Cerca nel Sito

La Regione per la Cultura
Le banche dati del patrimonio culturale
Beni culturali
Spettacolo, mostre e attività culturali
Servizi per la cultura
Cinema e Marche Film Commission
Comunità Virtuale
> Principale  
SAN SEVERINO (MC) – XXIII^ Edizione del San Severino Blues Festival
Tredici appuntamenti, cinque in più dell’edizione precedente, otto serate gratuite, grandi esclusive nazionali e, novità delle novità, tour d’arte e concerti in club in otto città diverse: San Severino Marche ma anche Pollenza, Tolentino, Gagliole, Cingoli, Maiolati Spontini, Cupramontana e, per la prima volta nella storia, una tappa fuori regione con una serata a Nocera Umbra, in provincia di Perugia!



Il San Severino Blues Festival, giunto alla ventitreesima edizione, si rinnova. Nell’ambito della rassegna, in programma, dal 3 luglio al 30 agosto, verrà proposto anche un tris di tour turistici gli, “ArteinBlues”, con escursioni nei pomeriggi domenicali alla scoperta di un patrimonio artistico e naturale del territorio poco conosciuto.

Gli spettatori saranno così condotti per mano al concerto serale in programma sempre in luoghi altrettanto suggestivi. Ma sono anche altri i numeri da segnalare per l’edizione estiva 2014: 50 i musicisti protagonisti, 3 le esclusive italiane, 1 produzione firmata dalla direzione artistica del festival (l’incontro tra un musicista marchigiano ed una star americana). 2 cene concerto all’aperto con la formula Club. Oltre allo storico sostegno di Regione Marche e Provincia di Macerata, quest’anno il San Severino Blues Festival saluta la partecipazione della Riserva Naturale Regionale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito, che offre un evento ad Elcito.

Impostazione nuova ma alta e qualificata rimane la proposta artistica, ricca, come sempre, di sfumature del genere blues e di nuovi artisti.

 

L’immagine simbolo 2014 è donna: si tratta di Ana  Popovic, la chitarrista di origine serba, residente negli Stati Uniti, finalmente riconosciuta e famosa come star internazionale. Headliner nei più importanti festival mondiali, diventa testa di serie anche a San Severino Blues, che si presenta al grande pubblico orientato più verso il rock e il blues delle radici. San Severino Marche, città regina della rassegna, raddoppia gli appuntamenti proponendone ben sei rispetto ai tre dell’edizione precedente. Primo appuntamento il 3 luglio con una Notte Rock gratuita in piazza del Popolo: ospiti, dal Kansas, Moreland & Arbuckle, trio blues garage e roots rock, potente “macchina da blues” che dal vivo “spacca”.

Apre la serata la “Prode Società Merende”, la giovane band folk rock settempedana. Sulla terrazza del ristorante “Da Piero”, l’11 luglio, il primo appuntamento in Club con il duo acustico M.P.G. in un omaggio a Janis Joplin e Ami Winehouse. Il 16 luglio nel largo Servanzi l’evento clou del Festival: una delle rare date italiane di Ana Popovic, l’artista che, con il suo rock blues jazz, si è guadagnata lo status di star a fianco di gente come Joe Bonamassa, Joss Stone, Jeff Beck, B.B. King. Il 19 luglio, sempre nel largo Servanzi, l’esclusiva produzione nazionale del Festival: Frank Ricci, il bravo chitarrista rock jazz suona con Stuart Hamm, il famosissimo bassista di Joe Satriani e Steve Vai, che vola apposta da Los Angeles per presentare live il disco d’esordio del musicista marchigiano.

 

Domenica 20 luglio il primo tour pomeridiano d’arte e natura conduce ad Elcito per il folk-country ed il jazz-blues vintage di Luke Winslow King, il miglior nuovo talento di New Orleans. Domenica 27 luglio, dopo un altro itinerario di “ArteinBlues”, l’affascinante blues acustico di Big Daddy Wilson, cantautore originario della Carolina del Nord, conclude al Castello di Serralta, in esclusiva nazionale, il ciclo di concerti di San Severino.

 

Inizia a luglio anche il Festival “On Tour”: sette concerti nelle città associate. Il via a Pollenza, il 10 luglio, in piazza della Libertà con Roland Tchakounté, l’artista originario del Camerun, che ha creato un mix perfetto tra riffs blues e fragranze africane, con un sound elettrico rock. Il 17 luglio a Tolentino la fortunata formula cena-concerto in Club dall’hotel 77 si sposta all’aperto alle Terme di Santa Lucia: protagonisti la leggenda vivente del Chicago blues, Bob Stroger, l’armonicista spagnolo Quique Gomez e il chitarrista italiano Luca Giordano. Si prosegue ad agosto con altri cinque eventi itineranti. Il 2 agosto a Maiolati Spontini, sul piazzale della biblioteca La Fornace, arriva da Los Angeles Mighty Mo Rodgers, cantante e tastierista importante nella storia del soul: definisce il suo genere Metaphysical Blues, per i testi su temi sociali e con opinioni filosofiche.

Il 9 agosto Cupramontana, capitale del Verdicchio, ospita in piazza IV Novembre Francesco Pìu, il prodigioso chitarrista e cantante sardo che si è ritagliato uno spazio di rilievo nel panorama blues italiano ed internazionale. Domenica 10 agosto terzo tour pomeridiano nelle meraviglie d’arte e natura di Gagliole e poi sotto la Rocca dei Varano presentazione live di St. Mud Avenue, nuovo progetto di blues rurale e rag time di Stefano Ronchi, chitarrista di Zibba & Almalibre. Ferragosto si festeggia a Cingoli, in piazza Vittorio Emanuele II, con l’esplosivo show soul e rhythm & blues del musicista di Detroit Sax Gordon con Luca Giordano band. Conclusione fuori regione, il 30 agosto, a Nocera Umbra in piazza Caprera con Kyla Brox, in esclusiva nazionale: la soul diva inglese, straordinaria voce blues, jazz, funky, è accompagnata da una superband anglo-italiana creata appositamente per il festival.

 

Info e prevendita Iat Pro Loco San Severino Marche tel. 0733.638414 h 9-12.30/15.30-19.00 lunedì escluso oppure www.sanseverinoblues.com.

 

 

 

 

Nelle foto: la presentazione del San Severino Blues Festival e la protagonista Ana Popovic



16 giugno 2014

Invia questo articolo Stampa/Print