home  news  contattaci  SEZIONE WAI - accessibilità

| A| B| C| D| E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z|
Cerca nel Sito

La Regione per la Cultura
Le banche dati del patrimonio culturale
Beni culturali
Spettacolo, mostre e attività culturali
Servizi per la cultura
Cinema e Marche Film Commission
Comunità Virtuale
> Principale  
ROMA – Presentazione “Io sono cultura. L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi"
Si è svolta ieri a Roma la presentazione del rapporto 2014 “Io sono cultura. L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi" che analizza e evidenzia il peso delle industrie culturali e creative nell’economia e nella società italiane


Sono intervenuti alla presentazione: Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del turismo; Claudio Gagliardi, Segretario Generale Unioncamere; Pietro Marcolini, Assessore Cultura e Bilancio Regione Marche; Ermete Realacci, Presidente Fondazione Symbola. Modera Fabio Renzi, Segretario generale Fondazione Symbola.

Il rapporto annuale è curato da
Fondazione Symbola e Unioncamere, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Regione Marche e con la partnership di Fondazione Fitzcarraldo e Si.Camera, ed è realizzato con il patrocinio dei ministeri dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dello Sviluppo Economico.

Il rapporto annuale di Symbola è l’unico studio in Italia che annualmente quantifica il peso della cultura nell’economia nazionale. Con risultati eloquenti: le industrie culturali e creative si confermano un pilastro del made in Italy. Tanto che durante la crisi
l’export legato a cultura e creatività è cresciuto del 35%.

E così mentre la crisi imperversa e un pezzo consistente dell’economia nazionale fatica e arretra, il valore aggiunto prodotto dalle industrie culturali e creative tiene, fa da volano al resto dell’economia e cresce anche la capacità attrattiva del settore rispetto alle donazioni dei privati.

Nonostante il calo generalizzato del complesso delle ‘sponsorizzazioni’ registrato negli ultimi anni, infatti, quelle destinate alla cultura sono cresciute tra il 2012 e il 2013 del 6,3% arrivando a quota 159 milioni.

Per ulteriori informazioni clicca al seguente link:
http://symbola.net/html/press/pressrelease/iosonocultura2014

 

17 giugno 2014

 

Invia questo articolo Stampa/Print