home  news  contattaci  SEZIONE WAI - accessibilità

| A| B| C| D| E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z|
Cerca nel Sito

La Regione per la Cultura
Le banche dati del patrimonio culturale
Beni culturali
Spettacolo, mostre e attività culturali
Servizi per la cultura
Cinema e Marche Film Commission
Comunità Virtuale
> Principale  
SANT’ELPIDIO A MARE (FM) - Bilancio positivo per la rassegna musicale dell’Accademia Organistica Elpidiense
Successo di pubblico e di qualità esecutiva per l’edizione 2014 che si è distinta per proposte originali e nuova ricerca musicale. Una 40^ edizione che conferma la qualità organizzativa del passato e, soprattutto, la centralità di Sant’Elpidio a Mare come capitale del concertismo organistico!


5 concerti, 900 spettatori, 3 luoghi per la musica e cultura
. Soprattutto nuove proposte musicali, e un filo logico nella ricerca di espressioni musicali per un pubblico ormai preparato, e nelle fonti storiche locali.

 

Proviamo a fare un bilancio della 40.a edizione, dando anche dei “numeri” al 2014? 5 concerti, 900 spettatori, 3 luoghi per la musica e cultura.

Soprattutto nuove proposte musicali, e un filo logico nella ricerca di espressioni musicali per un pubblico ormai preparato, e nelle fonti storiche locali.

Nei 40 anni di attività ininterrotta l’Accademia Organistica Elpidiense, che rappresenta per longeviità e qualità un caso unico nel panorama concertistico italiano, ha proposto momenti di alto coinvolgimento musicale. Che non sono mancati soprattutto nell’edizione numero 40, quella che ha avuto la soddisfazione dell’
Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

 

5 concerti, ognuno nella logica di un cartellone di proposte diverse. Dallo straordinario e irripetibile incontro della musica classica con l’improvvisazione jazz, nel quale la tromba di Paolo Fresu e il Callido con Claudio Astronio hanno affascinato un pubblico d’eccezione (è stato anche il - debutto della collaborazione con Sant’Elpidio Jazz Festival), fino alla serata conclusiva voluta per riscoprire e valorizzazione un artista per la musica, il clavicembalaro elpidiense Elpidio Gregori, con il duo Paolo Corsi (al clavicembalo Gregori del 1780) Patrizia Biccirè (soprano).

 

Due eventi che hanno fatto da apertura e chiusura ad altre tre serate, che hanno offerto la bellezza esecutiva di Pier Damiano Peretti, uno dei maggiori organisti del momento, il fascino barocco del duo violino-organo (Nicola Mansutti Manuel Tomadin), l’originalità tutta elpidiense del concerto a due organi, con Luca Scandali e Diego Cannizzaro che hanno esaltato il “dialogo” fra i due “gioielli” della Basilica, il Nacchini e il Callido.

 

Tre i siti elpidiensi per la musica: la storica Basilica della Misericordia, la Perinsigne Collegiata, l’Auditorium dell’ex Chiesa di Sant’Agostino.

 

C’è stato anche spazio per una operazione editoriale legata alla riscoperta della famiglia Gregori, Grazie alle ricerche del prof. Paolo Peretti e alla paziente ricerca del cembalaro Giulio Fratini, sono stati riscoperti 10 strumenti ori-ginali costruiti a Sant’Elpidio.

 

Ulteriori info nell'allegato

 

Accademia Organistica Elpidiense

c.so Baccio 54 – 63811 Sant’Elpidio a Mare

accademiaorganistica@gmail.com 

FACEBOOK: accademia-organistica-elpidiense

 

 

Nelle foto: i presidenti di Syntonia Jazz Andolfi (a sx) e dell’Accademia Martinelli (a dx) con Fresu e Astronio 

 

9 settembre 2014

Allegati
  
  ACCADEMIA NEWSLETTER
Invia questo articolo Stampa/Print