home  news  contattaci  SEZIONE WAI - accessibilità

| A| B| C| D| E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z|
Cerca nel Sito

La Regione per la Cultura
Le banche dati del patrimonio culturale
Beni culturali
Spettacolo, mostre e attività culturali
Servizi per la cultura
Cinema e Marche Film Commission
Comunità Virtuale
> Principale  
ANCONA – La Giornata delle Marche celebra Giacomo Leopardi e premia Elio Germano
Il Teatro delle Muse di Ancona ha ospitato la 10° edizione della Giornata delle Marche. Celebrata la figura immensa di Giacomo Leopardi, il suo essere sempre di più ambasciatore delle Marche nel mondo. Il Picchio d’oro 2014 è andato all’attore Elio Germano, interprete de “Il giovane favoloso”, film di Mario Martone sulla vita di Giacomo Leopardi.


Dopo l’introduzione e la proiezione del video “L’ambizione del classico” di Giorgio Mangani ispirato ai numerosi artisti marchigiani in ogni campo e in ogni epoca, come consuetudine il presidente Gian Mario Spacca insieme al presidente dell’Assemblea Legislativa Vittoriano Solazzi e a Rosalba Ortenzi, presidente della Commissione preposta alle onorificenze, ha proceduto alla consegna dei premi.
Il Picchio d’oro 2014 è andato all’attore Elio Germano, interprete de “Il giovane favoloso”, il film del regista Mario Martone che ripercorre la vita di Giacomo Leopardi, riproposto nel corso dell’evento, con la proiezione di alcune clip.

 

La motivazione: ”Per la magistrale interpretazione della figura di Leopardi nel film “Il giovane favoloso”, nel quale l’attore ha saputo, calandosi nel personaggio con encomiabile dedizione e straordinaria passione, dipingere tutte le sfumature emozionali del poeta di Recanati, dare voce e corpo ad una immagine di Giacomo fuori dal suo tempo, origine della sua immortalità e causa della sua umana dannazione. Un ritratto inedito di ragazzo ribelle, in cerca di amore e libertà”.

 

Il premio del Presidente della Regione Marche invece è stato conferito a Carlo Degli Esposti e della “Palomar” per il film su Leopardi e a Matilde Bernabei, della Luxvide, per la fiction di successo in onda su Rai Uno “Che Dio ci aiuti 3” “per il contributo da questi apportato nella valorizzazione e diffusione dell’immagine della Regione Marche, con particolare riferimento alla sua tradizione e cultura artistica”. Degli Esposti ha confermato che uno dei prossimi  progetti della Palomar sara' dedicato ad un "eroe moderno", Carlo Urbani. I premi consistono in sculture progettate internamente al Servizio Internazionalizzazione: raffigurano un picchio stilizzato in ottone poggiato su un basamento in plexiglass e marmo nero, e un bassorilievo in bronzo incastonato su una struttura metallica. 

 

Nella seconda parte del programma il conduttore della Giornata delle Marche, Andrea Carloni, ha ricordato la figura del compositore marchigiano Ritz Ortolani scomparso quest’anno.  E’ dunque seguito un omaggio musicale “A Giacomo Leopardi ed alle Marche” con l’Orchestra Filarmonica delle Marche. In conclusione la Form insieme alla Corale Bellini ha eseguito l’Inno delle Marche per la prima volta in versione con musica e parole, utilizzando il testo approvato lo scorso anno con Decreto del Presidente della Giunta regionale.

 

Il testo dell’Inno delle Marche, composto dal Maestro Giovanni Allevi, è stato scritto da Giacomo Greganti che ha vinto il concorso di idee indetto dalla Regione per la creazione dello scritto letterario.

 

11 dicembre 2014

Invia questo articolo Stampa/Print